fbpx

I trigger point

“Un trigger point miofasciale è un punto o un “nodo” che si trova in una fascia tesa di tessuto muscolare scheletrico estremamente dolente che rimanda o irradia dolore. I trigger point sono prodotti da uno stress muscolare come dopo un superlavoro, movimenti ripetitivi o un allungamento eccessivo improvviso. 

Quali sono le cause?

Tra le cause principali che portano alla formazione troviamo

  • Uso eccessivo di un muscolo
  • Sovraccarico di un muscolo
  • Azioni ripetitive o esercizi che portano a lesioni da sforzo ripetitivo
  • collisioni con altri cani, ferite o danni muscolari
  • Dormire in una posizione ristretta per un periodo di tempo prolungato
  • Sovracompensazione creata come risultato di altre condizioni, ad esempio condizioni ortopediche come l’artrite e la displasia dell’anca (il dolore ad un arto porta a un sovraccarico di altri gruppi muscolari)
  • Dopo un intervento chirurgico

Come si forma un trigger point?

Un muscolo sano è flessibile, compatto alla pressione e non doloroso al tocco.  Quando sono presenti i trigger point, le fasce del muscolo scheletrico è come se fossero legate insieme e si fossero compresse e contratte, spesso in quello che viene definito un “nodo”. Le fibre muscolari sostengono questa contrazione che porta a un ciclo del dolore, che può imitare, causare e complicare altri problemi di mobilità e sono un problema comune in relazione alle condizioni ortopediche e allo sforzo muscolare.

I trigger point possono anche imitare i sintomi di altre malattie come l’artrite.

Il trigger point e la contrazione delle fibre muscolari conseguente produce ischemia, irritazione dei nervi, dolorabilità, affaticamento muscolare, ROM ridotta e dolore riferito. Il nostro animale sperimenterà iperalgesia, una sensibilità al dolore anormalmente intensificata, quando l’area viene premuta in una posizione precisa.

trigger point

Sintomi

Quando viene toccato, un trigger point può causare un dolore estremo al tuo cane che lo fa saltare, guaire, mostrare segni di aggressività o lamentarsi.

Un trigger point può causare zoppia, aumento della rigidità, rallentamento, mancanza di estensione sulle zampe anteriori o posteriori o invecchiamento “prematuro” del tuo cane.

I trigger point possono accumularsi in anni di sovraccarico o uso eccessivo dei gruppi muscolari e possono causare debolezza e rigidità nei muscoli, compromettendo di conseguenza la mobilità e l’agilità del tuo cane.

Alcuni sintomi aggiuntivi includono:

  • Punti caldi o aree percepite attraverso la pelle e il pelo
  • Dolore al tatto
  • Contrazione della pelle quando toccata
  • Riluttanza a essere toccato in determinate aree
  • Mancanza di entusiasmo durante le passeggiate o riluttanza a giocare
  • Depressione, cambiamenti di umore o comportamenti atipici
  • Affaticaticamento

Come si risolvono?

ll massaggio clinico, che lavora sui tessuti profondi insieme al rilascio miofasciale sono i modi più efficaci per rilasciare i trigger point con conseguente riduzione o eliminazione del dolore e del disagio per il tuo cane.

Alcuni trigger point possono essere completamente risolti. Altri possono essere temporaneamente rilasciati in modo che il muscolo possa essere rieducato. Tieni presente che i trigger point che sono stati immagazzinati nel corpo per lungo tempo causeranno un cambiamento permanente dei tessuti. Prima si inizia meglio è!

trigger point

Condividi questo articolo su: