fbpx

Lo stress ossidativo

I nostri cani e i nostri gatti condividono moltissimo della nostra vita. Sempre più longevi, invecchiando possono sperimentare problematiche di salute legate all’età esattamente come noi. Spesso sono legate allo stress ossidativo. Di che cosa si tratta?

Che cos’è lo stress ossidativo

Le cellule producono naturalmente radicali liberi come prodotti di scarto dei normali processi metabolici. L’organismo animale ha i suoi meccanismi antiossidanti difensivi che neutralizzano i radicali liberi. Quando però abbiamo un eccesso di radicali liberi si parla di stress ossidativo, che può può portare a danni cellulari e/o tissutali e favorisce lo sviluppo di patologie croniche, come quelle tumorali.

Quali sono i fattori che favoriscono l’insorgere di uno stress ossidativo? Sicuramente dieta, stile di vita, patologie fisiche e condizioni ambientali come l’inquinamento.

Vivere in città

L’inquinamento, il rumore e la folla sono caratteristiche delle aree urbane e sono fattori di stress primario, ovvero l’ambiente. Animali (e persone) esposte a queste condizioni hanno maggiori probabilità di avere uno stress ossidativo rispetto a coloro che vivono in zone rurali. I fattori urbani correlati all’attivazione di una risposta infiammatoria e conseguente stress ossidativo sono inquinamento chimico, acustico e luminoso, malattie infettive e qualità della dieta.

Non solo per cani e gatti: studi hanno esaminato i livelli di stress ossidativi del passero. I passeri urbani hanno mostrato livelli più elevati di danno ossidativo e una minore capacità antiossidante rispetto agli uccelli rurali. Questa scoperta dimostra alcuni dei fattori di stress urbano comuni non solo agli uccelli ma anche ad altre creature viventi, come gli animali domestici  

stress ossidativo

Invecchiare

Cani e gatti che raggiungo la terza (e spesso la quarta) età sono sempre di più. L’attenzione all’alimentazione e le cure veterinarie hanno allungato decisamente la durata media della vita degli animali da compagnia. Gli studi dimostrano che gli animali invecchiando subiscono cambiamenti simili agli essere umani in termini di risposta infiammatoria e aumento del danno ossidativo. I cani anziani possono lottare con patologie o problemi di salute, come artrite, diabete, demenza, obesità, cecità e declino cognitivo.

Antiossidanti: la prima linea di difesa

Chiaramente parte della soluzione per combattere lo stress ossidativo è trovare il suo antidoto. In caso di ossidazione, è l’antiossidante, proveniente da alcuni tipi di frutta e verdura, che può essere aggiunto alla dieta e aiutare a neutralizzare i radicali liberi.

Gli antiossidanti forniscono molteplici benefici per la salute, inclusi ma non limitati a effetti anti-infiammatori, impatto positivo sull’immunità, risposte retiniche e cambiamenti fisiologici nel cervello. Quando gli antiossidanti presenti negli alimenti non sono sufficienti, si può intervenire con integratori specifici.

stress ossidativo
Condividi questo articolo su:
Immagine predefinita
Chiara Dissegna
Articoli: 47