fbpx
quali verdure possono mangiare i cani

Quali verdure possono mangiare i cani?

Alzi la mano chi non ha della gran confusione su questo argomento.

Sulle verdure ai cani avrai sentito tutto e il contrario di tutto.

Proviamo a fare chiarezza su quali verdure possono davvero mangiare i cani.

A cosa servono le verdure ai cani?

Una porzione di verdura nella dieta di un cane è sempre indispensabile, in particolar modo per l’apporto di fibra e in parte minore per l’apporto di fitonutrienti. I fitonutrienti, come polifenoli, carotenoidi e fitosteroli, sono un gruppo di composti naturalmente presenti nelle piante alimentari ma non sono essenziali nella dieta canina. Questo non vuole dire che la loro assunzione non apporti grandi benefici alla salute del tuo cane.

La fibra

Le fibre sono le sostanze che il tuo cane non riesce a digerire e ad assimilare e per questo motivo rimangono nel lume dell’intestino. Il tuo cane non sa utilizzarle, ma il suo microbiota sì!

Utilizzando le fibre come substrato energetico, i batteri intestinali producono sostanze utilissime per il benessere di tutto l’organismo, a partire dalle cellule dell’intestino.

La fibra poi, è di vitale importanza per mantenere una corretta peristalsi, ovvero quei movimenti che spingono le feci verso l’uscita.

Tipi di fibra

Avrai sentito sicuramente parlare di fibra solubile e insolubile. Quando scegliamo la verdura per i cani, dobbiamo ricordarci dell’importanza di entrambe le componenti.

  • la fibra solubile (come pectina e mucillagine) aumenta la viscosità e il volume delle feci, da maggior sazietà, riduce lo svuotamento gastrico e riduce l’assorbimento dei nutrienti
  • la fibra insolubile (come cellulosa e lignina) aumenta la velocità di transito e aumenta la massa fecale.

Frutta e legumi sono ricchi di fibra solubile, la verdura invece ha caratteristiche diverse.

In linea di massima le parti più dure e strutturali (come i gambi o le foglie) sono più ricchi di fibra insolubile, i fiori o i frutti invece (come zucchine, broccoli o cavolfiori) hanno un maggior quantitativo di fibra insolubile.

Quando scegliamo le verdure adatte ai cani dobbiamo ricordarci sempre del giusto mix.

verdure per cani

Quali verdure possono mangiare i cani?

La varietà in questo campo è importantissima. Seguire la stagionalità delle verdure ci permetterà di offrire nutrienti differenti in tutto l’anno. Salvo le verdure vietate ai cani, puoi mescolare tranquillamente più tipi di verdura, nelle dosi del tuo piano nutrizionale.

Tra le verdure che possono mangiare i cani troviamo.

  • verdure a foglia verde, come l’insalata, la lattuga e la cicoria sono ricche di inulina che favorisce il transito intestinale
  • la carota in genere è la verdura più apprezzata, da cuocere come vedrai qui sotto per evitare di ritrovarla nelle feci tal quale
  • broccoli e cavoli sono ottime verdure ma possono causare flatulenza anche importante
  • zucca e zucchina, secondo la loro stagione, rientrano tra le verdure più amate dai cani
  • finocchio e sedano sono ricchi in fibra insolubile e sono utilizzabili, in piccole quantità, anche come premietto

Verdure vietate ai cani

Ci sono delle verdure che sono vietate per il tuo cane ed è importante ricordarle perché magari possono essere “nascoste” nei nostri cibi (classico esempio cipolla nei sughi che magari facciamo assaggiare da tavola con un pezzetto di pane oppure nei minestroni surgelati).

  • aglio, cipolla ed erba cipollina: assolutamente da evitare perché possono causare problemi di anemia anche gravi
  • melanzane, pomodori e e peperoni: non sono tossiche, ma l’alto contenuto in solanina spesso è causa di vomito, quindi perchè rischiare?
  • bietole e spinaci: vanno benissimo, ma non tutti i giorni per via dell’acido ossalico presente che può favorire la formazione di ossalati di calcio.

Come cuocere le verdure per i cani

La cottura è molto importante per permettere un miglior utilizzo delle verdure da parte dell’intestino del cane.

La cottura a vapore o una veloce lessatura seguita da una triturazione con un robot da cucina e il procedimento migliore, più facile e veloce.

Ricetta per cani orata e barbabietola

Ricetta di una facilità estrema, con una verdura molto apprezzata per il suo sapore dolciastro, ovvero la barbabietola.

Per una porzione da 350 Kcal ti serviranno:

  • 300 gr di filetti di orata
  • 30 gr di barbabietola
  • 10 gr di olio di mais

Il procedimento è facilissimo: mentre scottiamo l’orata in padella, lessiamo e frulliamo la barbabietola con poca acqua fino ad ottenere una crema.

Aggiungiamo l’olio, impiattiamo e il pranzo è servito!

ricetta con verdura per cani

Condividi questo articolo su:
Immagine predefinita
Chiara Dissegna

Medico Veterinario Omeopata

Master di I livello in Nutrizione e Alimentazione del cane e del gatto
Master di II livello in Alimentazione e dietetica clinica del cane e del gatto

Articoli: 49